.:: Camera di commercio di Benevento ::.


Home > Servizi amministrativi > Ambiente

Ambiente

Albo Nazionale Gestori Ambientali

Cosa è: l'Albo Nazionale Gestori Ambientale è l’albo al quale devono iscriversi le imprese che svolgono a titolo professionale attività di raccolta e trasporto di rifiuti pericolosi e non pericolosi, di bonifica dei siti, di bonifica dei beni contenenti amianto, di commercio ed intermediazione dei rifiuti senza detenzione dei rifiuti stessi.

Chi è tenuto ad iscriversi: devono iscriversi all’Albo, ai sensi dell’art. 212 c. 8 del D. Lgs. 152/2006: 1) le imprese che svolgono a titolo professionale attività di raccolta e trasporto di rifiuti pericolosi e non pericolosi, di bonifica dei siti, di bonifica dei beni contenenti amianto, di commercio ed intermediazione dei rifiuti senza detenzione dei rifiuti stessi;  2) i produttori iniziali di rifiuti non pericolosi che effettuano operazioni di raccolta e trasporto dei propri rifiuti ed i produttori iniziali di rifiuti pericolosi che effettuano operazioni di raccolta e trasporto di 30 Kg. o 30 lt. al giorno dei propri rifiuti pericolosi, a condizione che tali operazioni costituiscano parte integrante ed accessoria dell'organizzazione dell'impresa dalla quale i rifiuti sono prodotti; 3) Ai sensi del D.M. 08/03/2010, n. 65:i distributori di apparecchiature elettriche ed elettroniche (AEE), i trasportatori di RAEE in nome dei distributori e gli installatori/gestori di centri di assistenza di AEE, in un’apposita sezione dell'Albo Nazionale Gestori Ambientali in ottemperanza dell'art.6 comma 1, lettera b) del d.lgs. 151/2005 che prevede l'obbligo, per i distributori di AEE, di assicurare, al momento della fornitura di una nuova apparecchiatura elettrica ed elettronica destinata ad un nucleo domestico, il ritiro gratuito, in ragione di uno contro uno, della apparecchiatura usata, a condizione che la stessa sia di tipo equivalente e abbia svolto le stesse funzioni della nuova apparecchiatura fornita. L'art.6 comma 1-bis  del d.lgs.151/2005, prevede che tale obbligo decorre dal trentesimo giorno successivo alla data di pubblicazione del decreto n. 65 del 08/03/2010.

Articolazione: l’Albo è articolato in un Comitato nazionale, con sede presso il Ministero dell’Ambiente, ed in Sezioni regionali, istituite presso le Camere di Commercio dei capoluoghi di Regione.

Dove iscriversi: le funzioni di Segreteria delle Sezioni Regionali sono affidate alle Camere di Commercio dei capoluoghi di regione e sono esercitate da un funzionario camerale. Per le imprese con sede legale all’estero la domanda è presentata alla Sezione Regionale o provinciale nel cui territorio è istituita la sede secondaria con rappresentanza stabile.

Per la Campania: la sede degli uffici della Sezione Regionale della Campania dell’Albo Nazionale Gestori Ambientali è presso Camera di Commercio di Napoli - C.so Meridionale, n. 58 - 80143 NAPOLI

Come iscriversi: la modalità attraverso la quale ci si può iscrivere è:

per via telematica

NOTE
Il Comitato Nazionale con circolare 240/2011 ha chiarito che non è più possibile presentare domanda d’ iscrizione o rinnovo nelle categorie 2 e 3 in quanto non previste dall’attuale normativa, a seguito dell’entrata in vigore del D.Lgs. 205/2010.

L’iscrizione in categoria 6 è stata sospesa a seguito della circolare del Comitato Nazione n. 108/2009 ed abrogata dal 25/12/2010 a seguito dell’entrata in vigore del D.Lgs. 205/2010.

A seguito delle disposizioni introdotte dal D.Lgs. 205/2010 e dalla circolare del Comitato Nazionale n. 240/2011 le imprese si possono iscrivere nella categoria 5 per la raccolta e il trasporto di rifiuti pericolosi e non pericolosi.

La categoria 7 è stata abrogata a seguito dell’entrata in vigore del D.Lgs. 205/2010 art. 25.

 

QUALCHE NOTIZIA IN PIU':

Categorie e classi di iscrizione: sono tenute all'iscrizione all'Albo le imprese che svolgono a titolo professionale le seguenti attività: 

 

CATEGORIA

DESCRIZIONE ATTIVITÀ

1

Raccolta e trasporto di rifiuti urbani e assimilabili

 

Procedura semplificata ai sensi dell´art. 30, comma 10, del D.Lgs. 5.2.97 n. 22 (Per aziende speciali, consorzi e società di cui all´art. 133 del D.Lgs. 18/08/2000 n.267 che svolgono attività di gestione di rifiuti urbani e assimilati nell´interesse di comuni o consorzi di comuni)

2

Raccolta e trasporto di rifiuti non pericolosi individuati ai sensi art. 33 del D.lgs. 5/2/1997, n.22, avviati al recupero in modo effettivo ed oggettivo (ABROGATA)

2 – bis

Iscrizione ai sensi dell’art. 212 c. 8 del D. Lgs. 152/2006 (conto proprio)

3

Raccolta e trasporto di rifiuti pericolosi individuati ai sensi art.33 del D.lgs. 5/2/1997, n.22 avviati al recupero in modo effettivo ed oggettivo (ABROGATA)

3 – bis

RAEE

4

Raccolta e trasporto di rifiuti speciali non pericolosi, prodotti da terzi

5

Raccolta e trasporto di rifiuti pericolosi

6

Transfrontalieri

7

Operatori logistici presso le stazioni ferroviarie, gli interporti, gli impianti di terminalizzazione, gli scali merci e i porti ai quali, nell’ambito del trasporto intermodale, sono affidati rifiuti in attesa della presa in carico degli stessi da parte dell’impresa ferroviaria o navale o dell’impresa che effettua il successivo trasporto

8

Intermediazione e commercio di rifiuti

9

Bonifica siti

10

Bonifica siti contenenti amianto


REQUISITI:per iscriversi all'Albo Gestori Ambientali, occorre il possesso di alcuni requisiti:

1) Requisiti generali

  • Cittadinanza italiana o di uno Stato dell'Unione Europea
  • Domicilio, residenza, sede o stabile organizzazione in Italia
  • Iscrizione al Registro Imprese, ad eccezione delle ditte individuali che vi provvederanno successivamente all'iscrizione all'Albo

2) Requisiti morali

  • Non essere in stato di fallimento, liquidazione, cessazione di attività o concordato preventivo
  • Non essere in stato di interdizione legale, o temporanea, dagli uffici direttivi delle persone giuridiche e delle imprese
  • Non aver riportato condanne passate in giudicato, salvi gli effetti della riabilitazione e della sospensione della pena: pena detentiva per reati ambientali, reclusione per un tempo non inferiore ad 1 anno per delitto contro la Pubblica Amministrazione, la fede pubblica, il patrimonio, l'ordine pubblico, o la materia tributaria; reclusione per un tempo non inferiore a 2 anni per qualunque delitto non colposo
  • Essere in regola con il pagamento dei contributi previdenziali ed assistenziali a favore dei lavoratori
  • Non essere sottoposti a misure di prevenzione di cui alla legge n. 1423 del 27 dicembre 1956
  • Non essersi resi colpevoli di false dichiarazioni nel fornire informazioni richieste ai sensi dell'art. 10 del D.M. n. 406/98
  • Non essere sottoposti a misure di prevenzione antimafia

3) Requisiti di idoneità tecnica

  • Qualificazione professionale del Responsabile Tecnico risultante da idoneo titolo di studio, o conseguita con la partecipazione ad appositi corsi di formazione
  • Disponibilità delle attrezzature tecniche necessarie (mezzi d'opera e attrezzature)
  • Adeguata dotazione di personale
  • Eventuale esecuzione di opere o svolgimento di servizi nel settore per il quale è richiesta l'iscrizione

4) Requisiti di capacità finanziaria

  • La copertura finanziaria dell'impresa può essere dimostrata attraverso la presentazione della documentazione contabile dell'impresa, come i bilanci e le denunce IVA, o mediante apposite certificazioni bancarie e/o assicurative.

QUANTO COSTA ESSERE ISCRITTI:

Diritti di segreteria: al momento della presentazione della domanda devono essere versati i diritti di segreteria, sul c.c.p. n. 33305806 intestato alla C.C.I.A.A. di Napoli – Sezione Regionale Albo Gestori Ambientali, indicando nella causale “diritti di segreteria per domanda di prima iscrizione/di modifica Albo Gestori Ambientali”.

L’attestazione del versamento deve essere allegata alla domanda. I diritti devono essere versati anche per ogni domanda di modifica.

Importi diritti di iscrizione/variazione: vai al sito.

Diritti annuali di iscrizione: devono essere versati sul c.c.p. n. 33305806 intestato alla C.C.I.A.A. di Napoli - Sezione Regionale Albo Nazionale Gestori Ambientali, indicando nella causale "Diritti iscrizione Albo Gestori Ambientali, denominazione dell'impresa, categorie e classi d'iscrizione, anno di riferimento, partita IVA / codice fiscale:
•    per la procedura ordinaria: (CATT. 1 – 4 – 5 – 8 – 9 – 10) devono essere versati al momento dell’iscrizione (verranno richiesti dalla Sezione Regionale dopo la deliberazione di accoglimento della domanda);
•    per le istanze presentate ai sensi dell'art. 212, comma 8 del Dlgs n. 152/2006:deve essere versato al momento della presentazione della domanda;
•   per le istanze presentate ai sensi del D.M. n. 65/10 – RAEE: deve essere versato al momento della presentazione della domanda.

Le imprese già iscritte con qualsiasi procedura devono versare entro il 30 aprile di ogni anno i diritti di iscrizione per ogni categoria di appartenenza.
La Sezione regionale della Campania provvederà ad inviare, ogni anno, alle singole imprese già iscritte un bollettino precompilato con l’indicazione della denominazione, n. iscrizione e importo da versare.

Importi diritti annualivai al sito

Tassa di Concessione Governativa

Deve essere versato l’importo di € 168,00 sul c.c.p. n. 8003 intestato a Agenzia delle entrate - Centro operativo di Pescara con causale  8617.

L’attestazione del versamento deve essere trasmessa alla Sezione Regionale:
•    per la procedura ordinaria:  (Categorie 1 – 4 – 5 – 8 – 9 – 10) non deve essere versata al momento dell’iscrizione (verrà richiesta dalla Sezione Regionale dopo la deliberazione di accoglimento della domanda);
•    per le istanze presentate ai sensi dell'art. 212, comma 8 del Dlgs n. 152/2006::deve essere versata al momento della presentazione della domanda;
•    per le istanze presentate ai sensi del D.M. n. 65/10 – RAEE: deve essere versata al momento della presentazione della domanda.

Estremi per il pagamento a mezzo bonifico bancario (per diritti annuali e diritti di segreteria) :

IBAN: IT93E0760103400000033305806 intestato a

Camera di Commercio di Napoli – Albo Gestori Ambientali Sez. Campania.

N.B. Indicare sempre la causale del versamento.

Contatti :per ulteriori  e più dettagliate informazioni rivolgersi a:

 

Albo Nazionale Gestori Ambientali Sezione Campania

Indirizzo:

Borsa Merci – Corso Meridionale, 58 – 80143 Napoli

Telefono:

              081/7607702         081/7607702 dal martedì al venerdì dalle ore 14 alle ore 16

Fax:

081 – 7607625

E-Mail:

sezionerifiuti.campania@na.camcom.it PEC:albogestori.campania@legalmail.it

Orari:

dal martedì al venerdì dalle ore 8,45 alle ore 12,00

 


Informazioni e orari

Tel. 0824.300416
agricoltura.ambiente@bn.camcom.it
lunedì, martedì,mercoledì e venerdì ore 8.45 – 12.00
giovedì ore 10.00 – 12.00
 

Data di aggiornamento: 21/04/2016 10:02
Potrebbe interessarti anche:

Voci Collegate

ambiente