.:: Camera di commercio di Benevento ::.


Home > Comunicazione > In evidenza > Contributi per il primo insediamento dei giovani agricoltori e gli investimenti aziendali: bando integrato ''Giovani''

Contributi per il primo insediamento dei giovani agricoltori e gli investimenti aziendali: bando integrato ''Giovani''

uploaded/Images/regionecampania-PSR.jpg

Con Decreto dirigenziale n. 239 del 13 ottobre (B.U.R. n. 75 del 16/10/2017) è stato approvato un bandointegrato per i giovani agricoltori, a valere sulle misure 4.1.2 e 6.1.1 del Programma di Sviluppo Rurale; la misura 6.1.1 prevede il riconoscimento di un premio per i giovani agricoltori che per la prima volta si insediano come capo d’azienda, mentre la misura 4.1.2 sostiene gli investimenti per il ricambio generazionale nelle aziende agricole e l’inserimento di giovani agricoltori qualificati. Il bando rappresenta una modalità di attuazione integrata che consente ai richiedenti di poter accedere in maniera semplificata, dal punto di vista procedurale, alle due tipologie di intervento.

L'opportunità è rivolta a giovani di età non superiore a quarant'anni, in possesso di adeguate qualifiche e competenze professionali, che per la prima volta si sono insediati in un’azienda agricola in qualità di capo azienda e che presentano un piano di sviluppo aziendale.

Sono ammissibili le seguenti voci di spesa:

  • costruzioni/ristrutturazioni di immobili produttivi (strutture di allevamento, opifici, locali per la vendita diretta, serre e depositi) con esclusione di quelli per uso abitativo;
  • acquisto di macchinari ed attrezzature per la realizzazione delle produzioni aziendali e la prima lavorazione, trasformazione e commercializzazione, compresi gli impianti di irrigazione elusivamente a servizio di nuove serre e nuovi impianti arborei;
  • miglioramenti fondiari per:
    • la realizzazione/razionalizzazione di impianti di fruttiferi;
    • la realizzazione degli elementi strutturali per la gestione dei pascoli aziendali;
    • la sistemazione dei terreni aziendali allo scopo di evitare i ristagni idrici e l’erosione del suolo;
    • recinzioni;
  • realizzazioni di impianti anticracking, impianti antibrina, impianti di ombreggiamento per la tutela delle caratteriste merceologiche ed organolettiche delle produzioni vegetali;
  • impianti per la produzione di energia da fonti rinnovabili dimensionati esclusivamente in riferimento alle esigenze energetiche aziendali e comunque di potenza inferiore ad 1MW;
  • acquisto di programmi informatici e di brevetti/licenze strettamente connessi agli investimenti di cui sopra;
  • investimenti non direttamente produttivi, depositi, uffici, impianti di illuminazione, strade poderali, aree di servizio o voci di spese analoghe.

Per l’attuazione del progetto integrato sono previsti i seguenti incentivi:

  • premio di insediamento;
  • contributo finanziario per la realizzazione degli investimenti previsti dal piano di miglioramento aziendale.

Il premio di insediamento per le aziende ricadenti nei territori delle macroaree C e D (aree rurali intermedie e aree con problemi di sviluppo) è fissato in 50.000 euro; per quelle ricadenti nei territori delle macroaree A e B (aree urbane e periurbane e aree rurali ad agricoltura intensiva) è fissato in 45.000 euro. Il contributo per la realizzazione degli investimenti è concesso in percentuale differente a seconda della tipologia di spese, fino ad un massimo del 90% delle spese ammissibili, per un importo non superiore a 1.500.000 euro.

La scadenza del bando è fissata al 28 febbraio 2018.

 

VALISANNIO
Azienda speciale CCIAA - Benevento

RECAPITI
0824-300413
fax 0824-300233
valisannio@pec.it
valisannio@bn.camcom.it

 
Data di aggiornamento: 27/10/2017 10:29