.:: Camera di commercio di Benevento ::.


Home > Servizi amministrativi > Commercio estero > Carnet ATA

Carnet ATA

Normativa
Convenzione internazionale ATA Bruxelles, 6.12.1961; D.P.R. 18.3.1963, n. 2070.

Che cos'è?
Il Carnet ATA (Admission Temporaire - Temporary Admission) è il documento doganale internazionale che viene rilasciato dalla Camera di commercio per l'esportazione temporanea di campioni commerciali, materiale professionale, esposizione a Fiere e Mostre.
Il Carnet, che ha una validità massima di 12 mesi, permette di importare o di esportare temporaneamente merci verso i paesi aderenti alla convenzione, nonché di farle transitare negli stessi senza pagare dazio e I.V.A. alla frontiera, purché vengano reimportate nel paese di provenienza entro i termini previsti.
Il Carnet si compone di una copertina, sul cui frontespizio sono elencati i paesi aderenti alla convenzione ATA, e dei seguenti fogli: due di esportazione, due di reimportazione, quattro di importazione nei paesi stranieri, quattro di riesportazione dagli stessi e quattro di transito.

Iter
Sulla base di quanto stabilito dalla circolare del Ministero delle Finanze n°4566 del 16 giugno 2000:

  • è stata abrogata la procedura semplificata introdotta nel 1987 che prevedeva la presa in carico unica delle merci all’atto della prima uscita e la reimportazione definitiva al momento dell’ultimo rientro delle merci nel territorio nazionale;
  • è ora obbligatorio ad ogni reimportazione – anche non definitiva – presentare il carnet in dogana per far compilare il foglio di reimportazione (quadro F);
  • il carnet viene chiuso d’ufficio dalla dogana se la reimportazione definitiva non è fatta entro i tre mesi successivi alla scadenza;
  • in caso di trasformazione in esportazione definitiva di tutta o di parte della merce, la relativa dichiarazione doganale di esportazione può essere presentata solo alla dogana presso la quale era stata effettuata l’esportazione temporanea delle merci.

Modalità di utilizzazione
Il Carnet ATA, vistato dalla Camera di Commercio, viene consegnato all'operatore il quale, prima di presentarlo alla Dogana italiana di uscita, che vidima il foglio di esportazione, deve riportare l'elenco merci sul retro di tutti i fogli interni del documento. Prima di uscire dalla Comunità europea occorre sempre presentarsi alla dogana comunitaria con le sole merci da esportare. Ad ogni passaggio doganale l'utilizzatore deve esibire il Carnet per la relativa vidimazione, dopo aver compilato le parti D, E ed F dei fogli di importazione, riesportazione e/o transito, a seconda del tipo di operazione doganale che intende effettuare.
La Dogana timbra la parte superiore (souche) e stacca quella inferiore di propria pertinenza (volet).

Tempi
Il rilascio del documento avviene dopo quattro giorni dalla presentazione della domanda.

Costi
Costo del carnet €. 48,00 comprensivo del 20% di I.V.A.
 

Data di aggiornamento: 24/04/2013 14:57